News

09/07/2014

Lazzerini ...Viaggiatori si è!!!

Che sia stato occasionale, stagionale, quotidiano, breve o intenso, ognuno di noi ha intrapreso un viaggio e sotto questo punto di vista può riconoscersi nell'altro.
Noi di Lazzerini, che di viaggi ce ne intendiamo perché siamo prima di tutto dei viaggiatori, dei pendolari, vogliamo accompagnarvi in un viaggio virtuale attraverso la rete: Sara, 21enne neolaureata con una passione smodata per la fotografia, salperà dal porto di Genova venerdì 11 luglio, senza una meta e senza un itinerario preciso, per affrontare il vero viaggio, quello non programmato, spinto dalla sola curiosità.
Possiamo seguire, immedesimarci e interagire con “il viaggio di Sara” direttamente dalla nostra pagina Facebook: Sara grazie alle sue avventure parlerà di tutti noi, un “noi” comunitario, inteso come “noi e voi”, di quel mondo che tutti conosciamo perché in qualche modo abbiamo vissuto. Il mondo di chi si muove.

Chi non ha mai vissuto l'esperienza di salire su un mezzo pubblico e, nell'attesa di arrivare a destinazione, non si è guardato intorno? Il “vicino” alle prime fermate è sempre così distante che appena si riescono a percepire i tratti del suo viso.
E nell'attesa si familiarizza con il proprio posto: quello che fino a pochi minuti prima era UN posto tra tanti, diventa il proprio habitat. Ecco che ci si mette comodi, si sistemano le cuffiette li, si posa il proprio smartphone di là, rendendo intimo e privato quello spazio finora totalmente impersonale.

Tra una fermata e l'altra lo spazio tra un passeggero e l'altro diminuisce. Siamo tutti più vicini ora. Così ci si osserva intorno e si immaginano le storie dei propri compagni di viaggio.
C'è chi si isola dal resto dei passeggeri, tirando fuori dalla propria ventiquattrore il proprio pc e iniziando a lavorare, chi posa la propria borsa sul sedile a fianco per evitare di essere disturbato di prima mattina e chi, invece, “fa amicizia” stringendo nuove conoscenze. La comunità dei viaggiatori sa benissimo che quelle che si trovano sedute al loro fianco molto probabilmente sono persone che non si rincontreranno mai più e proprio per questo escono fuori storie di vita: parlare con gli sconosciuti spesso risulta più semplice che farlo con chi si conosce da sempre.
E poi ci sono quelli che fanno il viaggio nel viaggio: durante la corsa si siedono, si mettono le cuffie e viaggiano con la mente in posti lontani, in luoghi fantastici, vicino al proprio amore, lontano dai problemi quotidiani...
Osservare gli altri pendolari si trasforma in un viaggio: un viaggio attraverso le parole, le espressioni e i gesti di gente sconosciuta ma che fa parte della stessa grande comunità di gente che si muove.

Viaggi di lavoro, viaggi di piacere, viaggi di fantasia ... infondo siamo tutti viaggiatori!
E ci si sente un tutt'uno, si abbattono le barriere dell'io e del tu, siamo NOI, siamo quelli che viaggiano ...viaggiatori si è, ci si nasce. D'altronde la vita non è di per se stessa un viaggio?


IT | EN

© Lazzerini srl Viale G.Pieralisi, 21 - 60030 Monsano (AN) Italy
P.Iva 00091930420 - Tel +39 0731 60681 - Fax +39 0731 60449